Servizi di pagamento, detrazioni fiscali ed altri supporto - Centriudito

L'apparecchio acustico è un diritto

La comunicazione è al centro della nostra vita sociale e sentire bene è fondamentale per vivere serenamente i rapporti con le altre persone. Garantire a tutti un buon udito è l’obiettivo che ci poniamo e per questo offriamo i migliori apparecchi acustici e un servizio di assistenza esclusivo.

Convenzioni

Centriudito è abilitato con tutte le ASL a livello nazionale, per poter fornire apparecchi acustici completamente gratuiti a tutti i clienti, secondo le disposizioni del Ministero della Salute.
Rientrano in questa categoria:

  • i minori, indipendentemente dal grado di ipoacusia;
  • gli invalidi civili che per sommatoria delle patologie arrivano ad avere un’invalidità superiore al 34%, con grado di ipoacusia superiore a 55 dB nell’orecchio migliore sulla media delle frequenze 500, 1000, 2000, 4000 Hz;
  • gli invalidi civili accertati con una riduzione di 1/3 della capacità lavorativa per i quali risulti nel verbale l’ipoacusia tra le cause invalidanti;
  • gli invalidi del lavoro ai quali i dispositivi vengono erogati dall’INAIL;
  • gli invalidi di guerra e di servizio;
  • i ricoverati in strutture sanitarie accreditate, sia pubbliche che private, per i quali il medico certifichi la necessità dell’applicazione di un dispositivo acustico prima della dimissione.

Detrazioni
Fiscali

Un apparecchio acustico rientra nella categoria dei dispositivi medici. Le spese sostenute per il loro acquisto sono detraibili, è sufficiente che:

  • nello scontrino fiscale (o dalla fattura) risulti chiaramente la descrizione del prodotto e il soggetto che sostiene la spesa.
  • ai fini della detrazione, non è valido lo scontrino fiscale (o la fattura) su cui è riportata solo l’indicazione “dispositivo medico” (circolare n. 20/E del 13 maggio 2011, paragrafo 5.16). Per consentire l’individuazione dei prodotti che rispondono alla definizione di dispositivo medico, alla circolare n. 20/2011 è allegato un elenco dei dispositivi medici di uso più comune. Per quelli compresi nell’elenco, come gli apparecchi acustici, non è necessario verificare che gli stessi risultino nella categoria di prodotti che rientrano nella definizione di dispositivi medici detraibili ed è, quindi, sufficiente conservare la sola documentazione dalla quale emerge che il prodotto acquistato è dotato di marcatura Ce (circolare n. 7/E del 4 aprile 2017, pagine 32 e 33).

Finanziamento
tasso zero

Per permetterti di sentire meglio, migliorando la qualità della tua vita, Centriudito garantisce apparecchi acustici personalizzati di alta tecnologia e un servizio esclusivo. Prenditi la libertà di scegliere il meglio e dilaziona la spesa senza costi aggiuntivi in comode rate, fino a 36 mesi.

Saranno necessari solo:

  • documenti di riconoscimento (carta d’identità o patente);
  • codice fiscale;
  • ultima busta paga/ ultimo cedolino della pensione/ dichiarazione dei redditi.

Rivolgiti al centro più vicino a te oppure chiama il numero verde gratuito 800 611300 per avere ulteriori informazioni.

Consulenza e
supporto

Se desideri un apparecchio acustico più sofisticato dal punto di vista della tecnologia e dell’estetica rispetto a quello previsto dal Sistema Sanitario, potrai scegliere, in accordo con l’audioprotesista, la formula della riconducibilità, aggiungendo solo la differenza di prezzo.
Inoltre, Centriudito offre gratuitamente a tutti i clienti la consulenza per la compilazione delle pratiche ASL e INAIL. Affidati alla professionalità dei nostri audioprotesisti per ritrovare la gioia di sentire!