LEGO presenta il primo personaggio con gli apparecchi acustici - Centriudito

LEGO presenta il primo personaggio con gli apparecchi acustici

Educare alla diversità attraverso i giocattoli è possibile?

Quanto sarebbe bello vivere in armonia con le altre persone senza palesare continuamente le differenze inevitabili che esistono tra tutti gli esseri umani? Una delle cose più importanti che possiamo fare per includere è partire dai momenti di gioco dedicati ai bambini.

Chi di noi non ha mai giocato con i famosi LEGO?

Essere in grado di riflettere la vita moderna nei set LEGO è un concetto che la famosa azienda danese ha notevolmente sviluppato dal 1932 ad oggi.

Alcuni anni fa, nel 2016, il Gruppo LEGO ha compiuto in silenzio un enorme passo per riflettere ulteriormente la vita reale, inserendo nella sua gamma di mini-figure un ragazzo in sedia a rotelle accompagnato da un cane guida. E Internet è esploso a questa notizia!

Ma non è finito qui l’impegno di LEGO nella disabilità: in arrivo nel nuovo set LEGO City Main Square una delle mini-figure indossa un apparecchio acustico.

Per le migliaia di giovani che portano gli apparecchi acustici è un enorme passo avanti, perché spesso vengono considerati “diversi” dagli altri e hanno difficoltà a sentirsi veramente rappresentati da ciò che vedono in TV, nei libri, nei film o nei giocattoli con cui giocano.

I bambini che giocano ai LEGO diventano supereroi, astronauti, rock star, e molto altro ancora. L’educazione alla diversità è fondamentale, ecco perché avere mini-figure su sedia a rotelle o con un apparecchio acustico è un passo incredibilmente positivo che permette a tutti di rispecchiarsi per creare avvincenti avventure nel mondo dei mattoncini colorati!

𝐏𝐞𝐫𝐜𝐡𝐞̀ 𝐧𝐨𝐧 𝐢𝐦𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚 𝐜𝐡𝐢 𝐬𝐞𝐢, 𝐩𝐮𝐨𝐢 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐪𝐮𝐚𝐥𝐬𝐢𝐚𝐬𝐢 𝐜𝐨𝐬𝐚.